Libreria Specializzata in Libri di Montagna e Guide di Viaggio

Dolomiti Giorni Verticali

Autore:

Editore: Versante Sud

Formato: Libro

La storia dell'alpinismo in Dolomiti attraverso 150 anni di storia e 43 racconti di salite epocali: dalla prima al Pelmo del Dublinese Ball datata 1857 fino all'incredibile impresa di Auer sul Pesce nel maggio 2007

Prezzo di listino: € 18,00

Prezzo speciale: € 16,20 - sconto 10 %

Disponibile in Pronta Consegna      + info

Se Ordini Ora, Spedizione:
Martedi' 24 Ottobre 2017

Consegna 1-2 giorni lavorativi dalla data di spedizione
(2-3 giorni lavorativi per Isole, Basilicata e Calabria)

Dolomiti Giorni Verticali - Copertina

Tratto dal Prodotto

invia per e-mail Invia
Wishlist ordina via fax Ordina off-line
A chi si Rivolge Per chi vuole conoscere i personaggi e le motivazioni che stanno dietro alla storia alpinistica delle Dolomiti.
Libro 12,5 x 20 cm, 252 pagine, edizione 2007
ISBN 9788887890365

Cerca altri TITOLI SIMILI

Stesso Genere Alpinismo - Arrampicata, Narrativa
Dolomiti Giorni Verticali
La storia dell'alpinismo in Dolomiti attraverso 150 anni, dagli ultimi giorni dell'estate 1857 alla primavera del 2007.

Basta uno sguardo ai protagonisti del primo e dell'ultimo capitolo per scoprire quanto gli anni del Risorgimento e della rivoluzione industriale siano lontani da quelli della globalizzazione e di Internet. L'evoluzione della tecnologia, dai mezzi di comunicazione ai veicoli, ha trasformato la cultura, il modo di pensare, ogni sfaccettatura della vita.

Tra l'avventura del 1857 di John Ball sul Pelmo e quella di Hansjörg Auer in free solo sul Pesce un secolo e mezzo più tardi, questo libro racconta decine di altre grandi giornate in montagna, nel mondo verticale dei Monti Pallidi.

I protagonisti sono molto diversi tra loro come provenienza, ceto e cultura, ma dagli anni del terzo a quelli del nono e del decimo grado, la motivazione è rimasta sempre la stessa. 'Because it's there', 'perché è lì', come ha spiegato con straordinaria efficacia George Leigh Mallory prima di partire per l'Everest dove avrebbe perso la vita.

Che si tratti di un Ottomila vergine, di una linea ancora da aprire in parete, di un tiro di corda o di un singolo passaggio ancora da liberare la sfida è rimasta sempre la stessa.

Autore
Stefano Ardito, nato a Roma nel 1954, è escursionista e alpinista, giornalista e fotografo, scrittore e regista di documentari. Si occupa di natura, montagna, trekking e viaggi per Specchio, Alp, Meridiani, Qui Touring, Plein Air, la Rivista della Montagna e Viaggi & Sapori. Ha scritto un'ottantina di libri e guide dedicati alle montagne italiane e del mondo.

Potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti

Il Comandante Colleoni - Tracce sotto la neve

Il Comandante Colleoni - Tracce sotto la neve
  1. Faggiani Franco
  2. Idea Montagna

Prezzo di listino: € 16,50

Prezzo speciale:
€ 9,90
sconto 40 %
Per tutto Ottobre

Spiderman l'autobiografia di Alain Robert

Spiderman l'autobiografia di Alain Robert
  1. Alain Robert
  2. Versante Sud

Prezzo di listino: € 17,00

Prezzo speciale:
€ 15,30
sconto 10 %

Quei Pazzi del Verdon

Quei Pazzi del Verdon
  1. Vaucher Bernard
  2. Versante Sud

Prezzo di listino: € 19,00

Prezzo speciale:
€ 17,10
sconto 10 %

Il Comandante Colleoni - Le bolle di sapone

Il Comandante Colleoni - Le bolle di sapone
  1. Faggiani Franco
  2. Idea Montagna

Prezzo di listino: € 16,50

Prezzo speciale:
€ 14,85
sconto 10 %

Imparare a Respirare

Imparare a Respirare
  1. Cave Andy
  2. Versante Sud

Prezzo di listino: € 17,80

Prezzo speciale:
€ 16,02
sconto 10 %

Come le vene vivono del sangue

Come le vene vivono del sangue
  1. De Pascale Gaia
  2. Ponte alle Grazie
€ 13,00

Sulla Linea del Rischio

Sulla Linea del Rischio
  1. Kirkpatrick Andy
  2. Versante Sud

Prezzo di listino: € 19,50

Prezzo speciale:
€ 17,55
sconto 10 %

Il Monte Cervino

Il Monte Cervino
  1. Rey Guido
  2. Hoepli

Prezzo di listino: € 29,90

Prezzo speciale:
€ 26,91
sconto 10 %

Quanto riportato non rappresenta documentazione specifica del prodotto ed Ecstore snc non ne e' responsabile per l'utilizzo da parte di terzi