Libreria Specializzata in Libri di Montagna e Guide di Viaggio

Il Settimo Senso

Autore:

Editore: Alpine Studio

Formato: Libro

Kurt Diemberger è uno dei grandi dell’alpinismo mondiale. Giunto al suo 80° compleanno, lo vediamo guardarsi indietro e contemplare con sorridente distacco la sua lunga carriera alpinistica.

Non disponibile     + info

Prezzo di listino: € 18,00

Prezzo speciale: € 16,20 - sconto 10 %

Prodotto non piu' in Catalogo

Il Settimo Senso - Copertina

Tratto dal Prodotto

invia per e-mail Invia
Wishlist ordina via fax Ordina off-line
A chi si Rivolge In questo libro, Kurt non si limita a raccontare e descrivere le sue avventure, ma tratteggia con passione e maestria le emozioni che lo hanno accompagnato in alcune situazioni al limite, con le quali ha dovuto confrontarsi e sulle quali nei suoi precedenti scritti non si era ancora soffermato.
Libro 16,5 x 23 cm, 318 pagine, edizione 2015
ISBN 9788896822890

Cerca altri TITOLI SIMILI

Stesso Genere Alpinismo - Arrampicata, Narrativa
Il Settimo Senso
Kurt Diemberger è uno dei grandi dell’alpinismo mondiale. Giunto al suo 80° compleanno, lo vediamo guardarsi indietro e contemplare con sorridente distacco la sua lunga carriera alpinistica.

Dagli inizi quando, negli anni ’50, affrontò le più difficili vie di roccia e ghiaccio delle Alpi, per proseguire in Himalaya e nel Karakorum, dove realizzò le prime ascensioni assolute del Broad Peak e del Dhaulagiri, senza ossigeno e senza portatori d’alta quota.

Diemberger ha poi salito altri quattro “ottomila” (Makalu, Everest, Gasherbrum II e K2) e per anni si è dilettato a documentare le montagne più spettacolari e i paesaggi più affascinanti del mondo.

In questo libro, Kurt non si limita a raccontare e descrivere le sue avventure, ma tratteggia con passione e maestria le emozioni che lo hanno accompagnato in alcune situazioni al limite, con le quali ha dovuto confrontarsi e sulle quali nei suoi precedenti scritti non si era ancora soffermato.

Fra queste la discesa dal Chogolisa, da solo e nella tormenta, dopo la scomparsa di Hermann Buhl; poi le angoscianti sensazioni provate durante la tragedia del K2 nel 1986, quando morì Julie Tullis, la compagna con la quale aveva costituito il “Filmteam più alto del Mondo”, e dove lui stesso si salvò per un soffio a 8000 metri di altitudine.

Nel libro, Diemberger si chiede: è tutto casuale ciò che avviene? C’è qualcuno o qualcosa che guida gli eventi? Esiste forse un timoniere invisibile che dirige i tuoi passi, che ti spinge a determinate scelte, in modo che tu sopravviva laddove magari altri cadono e periscono? E poi, che cosa ti porta al successo nelle nuove avventure (il settimo senso - lo stimolo a fare), o ti spinge a rinunciare in tempo (il sesto senso, cioè la voce che ti mette in guardia)?

Queste sono le domande che Kurt Diemberger si pone, e da esse trapela la profonda saggezza che lo ha sempre accompagnato, soprattutto mentre lottava per sopravvivere.

Autore
Kurt Diemberger, è l’unico alpinista vivente ad aver all’attivo due prime ascensioni assolute di cime oltre gli ottomila metri. E’ conosciuto anche come “il cineasta degli ottomila”, per i numerosi film realizzati in Himalaya.
Quanto riportato non rappresenta documentazione specifica del prodotto ed Ecstore snc non ne e' responsabile per l'utilizzo da parte di terzi